Dolmen di Sarbogadas

Cronologia: Neolitico – Eneolitico

Dolmen di Sarbogadas, Birori

foto di Marco Cocco

Dolmen di Sarbogadas, Birori

Il Dolmen di Sarbogadas è situato su un leggero rialzo basaltico a sud del rio Badde o S’Adde, in un’area dove sussistono altri monumenti dolmenici.

Il vano funerario, di pianta tondeggiante con un diametro massimo di m. 1,80, è racchiuso ora come ai tempi della prima segnalazione da quattro lastre ortostatiche, ma se ne possono ricostruire idealmente sette per completare il perimetro, immaginando l’apertura dell’ingresso a Sud-Est. Tre delle quattro lastre residue sostengono la lastra di copertura: le due che delimitano l’ingresso e quella opposta. Questi monoliti hanno un’altezza media di 80 cm. e presentano la superficie di posa livellata.

La lastra di copertura è costituita da uno sfaldone basaltico, staccato dal vicino tetto di lava, all’origine di forma rettangolare ma ora lacunoso su uno degli angoli. La lastra misura m. 2,60 di lunghezza, m, 1,50 di larghezza e m. 0,72/0,60 di spessore. La superficie interna è stata spianata per garantire una migliore aderenza nella posa in opera sui monoliti infissi a coltello. Sul lato ovest residuano due grandi lastre che, anche sulla base di confronti con il vicino dolmen di Sa Pedra e s’Altare, sono da interpretare verosimilmente come il residuo del peristalite; possiamo, infatti, immaginare che queste lastre naturali facessero parte di un cerchio di pietre che reggeva il tumulo di terra e sassi che ricopriva e insieme evidenziava il sepolcro.

Uscire da Birori in direzione Borore e percorrere la S. P. 57 fino a raggiungere il Dolmen, che si trova sulla strada, segnalato da un cartello sulla destra.

Gallery

Bibliografia

Bene tutelato

Tipo provvedimento: Dichiarazione dell’interesse culturale D. Lgs. 42/2004 ss.mm.ii.
Data provvedimento: 19/05/2011
Numero provvedimento: Decreto 89
Istituto competente: Soprintendenza ABAP Sassari e Nuoro

Contributore esterno

Marco Cocco

Informazioni utili

Ingresso: Libero
Altitudine: 380m
Accessibilità motoria: Parziale

Ti potrebbero interessare anche

Nuraghe Cuau, Bonarcado
Si tratta di un nuraghe a pianta complessa costituito da una torre principale con camera interna parzialmente crollata; è presente una seconda torre sul lato…
Nuraghe Oppianu, Seneghe
Si tratta di un nuraghe monotorre (una sola torre) in basalto. La parte inferiore presenta blocchi di grandi dimensioni mentre la parte superiore, realizzata…
Nuraghe Mesu Maiore, Seneghe
Conosciuto come Mesu o Masu Maiore, è un nuraghe complesso, quadrilobato, in blocchi di basalto. E’ caratterizzato dal mastio (torre principale) e quattro torri…
Nuraghe Aresti, Narbolia
Si tratta di un nuraghe di tipo complesso con una torre centrale ed una secondaria aggiunta, realizzato in blocchi di basalto di dimensione medio-piccola….
Nuraghe Accas, Narbolia
Si tratta di un monotorre (provvisto di una sola torre) edificato con blocchi di piccola dimensione in basalto tipico del vicino massiccio del Montiferru….
Nuraghe Tanca Manna, Nuoro
Situato all’interno del comune di Nuoro, quartiere “Su Nuraghe”, il monumento fa parte di un parco urbano. Si tratta di un monotorre (provvisto di…
Nuraghe Orruttu, Osini
Il nuraghe Orruttu si trova a circa 2 km dal comune di Osini. Si tratta di un nuraghe monotorre a tholos, costituito da blocchi calcarei….
Nuraghe Culzu, Torralba
Il nuraghe monotorre presenta una camera circolare conservata con tre nicchie, un corridoio d’accesso ed una scala sul lato destro. La copertura ad ogiva…
Nuraghe Columbos, Macomer
Il nuraghe monotorre si presenta in ottimo stato di conservazione. La copertura è a tholos (a sezione ogivale) con corridoio d’accesso e scala. Il…
Nuraghe Conzattu, Siligo
Si tratta di un nuraghe complesso composto da una torre centrale con un bastione e tre torri aggiunte; la camera della torre principale è…